Huawei divorzia ufficialmente da Google Search e trova un sostituto

La più grande multinazionale di telefonia mobile è pronta a lanciare il suo nuovo motore di ricerca.

Huawei – grande casa produttrice cinese – rilascia una nuova applicazione per smartphone, con lo scopo di sostituire . A fronte delle limitazioni imposte da Donald Trump – presidente degli Stati Uniti d’America – il quale ha imposto il divieto di instaurare accordi tra americani e società cinese, Huawei ha deciso di investire per trovare soluzioni alternative così da rendersi indipendentedal colosso americano, creando cosìsoftware di produzione propria.

Nasce quindi  che vanterà di un motore di ricerca del tutto nuovo presente presto su tutti glismartphone Huawei. Il nuovo motore di ricerca sarà costituito dalle categorie principali del browser – immagini, notizie e video – e avrà una query di ricerca e la relativa lista di risultati, sulla base di un algoritmo ben preciso e sviluppato.

Sebbene sul Web siano apparse le prime immagini del nuovo prodotto Huawei,non si sa con precisione la data di arrivodell’applicazione, si potrebbe tuttalpiù ipotizzare che approderà inizialmente in Cina, per poi diffondersi in tutto il mondo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *